Forse… ci sono

Salve followers!

Come al solito questo post non fa parte di qualche mia ispirazione, ultimamente non ne ho più; eppure più studio più noto e capisco che il motivo di tutto ciò è la mancanza di una musa ispiratrice ovvero una persona con cui condivere le mie esperienze e avere conversazioni profonde. Infatti è proprio per questo motivo che adesso non pubblico ne poesie, ne racconti, ne articoli interessanti e me di questo me ne rammarico! 

Ad ogni modo più studio più mi stupisco di quel che leggo. Poeti, scrittori e cantanti che hanno raggiunto la fama molti senza laurearsi, alcuni senza nemmeno finire la scuola superiore e questo mi fa riflettere su molte cose. Penso a come l’istruzione possa arrivare anche senza la scuola, a come una persona che nella vita è destinata a diventare una certa cosa, alla fine a prescindere dalle scelte lo diventi. Ci arriverà, in un modo o in un altro ci arriverà.

In un certo senso tutti speriamo di essere noi i prescelti, coloro che verrano ricordati per cose formidabili dopo la morte; però vi assicuro che le persone vere e proprie lo sentono dentro di dover fare grandi cose nella vita e non per i soliti clique presentati dai film: dolore, angoscia, religiosità assidua o lampi di genio improvvisi; ma tramite quelle strane “coincidenze” in cui quando tu stai per prendere la scelta sbagliata, vedi davanti a te una scena nella quale accade esattamente quello che pensavi di fare tu, ma è svolta da persone che non conosci. E tu la vedi davanti a te. La osservi bene e poi rifletti e infine ritorni alla diritta via, quella che per un istante avevi smarrito. 

Questa situazione si ripete per ogni tal volta che devi prendere una scelta importante e decidi di agire in maniera sbagliata; per quanto riguarda le scelte semplici invece accade quello che si potrebbe chiamare Karma. Agisci male ora e vinci, ma poi te ne penti e soffri perdendo in qualcos’altro. 

Una persona che dovrà rimanere nella storia vivrà situazioni simili a queste e non solo! Vivrà anche situazioni ambigue e inusuali; quel genere di cose a cui la gente non crede. Ed ecco che tramite tutto questo e dei lampi di genio (io adoro chiamarle “genialate”) ti ritrovi con in mano un premio Nobel, un Oscar, la Musa del Millenio… e finirai nei libri di storia per le grandi cose che hai fatto.

Vi ringrazio per la lettura e commentate! Mi piace confrontarmi con altre persone! 

Stella