Il ricordo di te

Quando guardo il sole,

non vedo che luna;

e quando guardo la luna,

mi sento serena.

Per questo spero

di trovare nell’oscuro cielo

qualcuno di sincero.

Che respiri all’unisono,

oppure senza suono,

e nel silenzio incanti.

Sguardo intenso,

come il cielo nero

che attira

ti prende e ti trascina.

senza conscio ti porta

e nel subconscio persista;

quasi invisibile

come un ricordo fatale,

che quando scompare

ti fa morire.

E nel dolore

la luce lunare rimane

accogliendoti fra le sue braccia 

con un ardore

che ti rende invulnerabile.

e scomparso

come nel deserto,

anche se tu sei al mondo.

Sconfitto,

Umiliato.

Però il tutto è impercepibile 

Perché, la luna rincuora 

e l’oscurità assorbe.

E tu!

Solo umano,

ci precipiti dentro.

Senza essere sorretto,

perché tutto ciò lo fai, sì!

Ma senza saperlo.

tumblr_mqk7vzTdxn1qbvovho1_500

– Stella